Commercio onlineConsumatoriServizi e contratti

Buy and share: nessuna collaborazione di Aduc con il sito mammamij.it. Denuncia all’Antitrust per pratica commerciale scorretta

Pubblicato il
mammamij

Ci è stato segnalato dal alcuni utenti che il sito di “buy and share” mammamij.it avrebbe comunicato ai propri clienti che le condizioni di contratto di vendita pubblicate sul loro sito sarebbero state stilate dai loro legali “in accordo con Aduc.

Si tratta chiaramente di una informazione falsa, per la quale Aduc si riserva di agire nelle competenti sedi giudiziarie.

Il sito si occupa di vendita online di prodotti tecnologici, utilizzando lo stesso meccanismo piramidale dei siti dueamici.it e sytshare.it. A differenza di questi ultimi, il sito mammamij.it propone un fantasioso “diritto di recesso a scalare”, con penale:

– se il recesso avviene entro 14 giorni dall’ordine, si ha diritto alla restituzione del prezzo pagato;
– se avviene entro il venticinquesimo giorno dal pagamento, si ha diritto a ricevere un rimborso pari al 75% della somma  versata;
– se avviene entro il quarantesimo giorno dal pagamento, si ha diritto a ricevere un rimborso pari al 55% della somma  versata;
– se avviene entro il sessantesimo giorno dal pagamento, si ha diritto a ricevere un rimborso pari al 35% della somma  versata-

Ricordiamo ai consumatori che il codice del consumo prevede, in caso di acquisto a distanza di beni, che il diritto di recesso può essere esercitato fino a 14 giorni successivi alla consegna del bene. Qui la nostra scheda pratica sul diritto di recesso e la modulistica per avvalersene.

Anche in questo caso, abbiamo inviato una segnalazione all’Antitrust per pratica commerciale scorretta, chiedendo che l’Autorità intervenga con urgenza a sospendere l’attività del sito.