spending review anziani

La salute al tempo della spending review

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

Anche la sanità, in ambito sia nazionale che regionale, ha dovuto adeguarsi alla spending review e agli effetti della “crisi”: riorganizzare servizi, effettuare accorpamenti, sopprimere presidi non più appropriati, riassegnare in modo più efficiente il personale, programmare nuovi budget. Ridisegnarsi, in altre parole, in modo finanziariamente sostenibile. Quali le fonti normative cui è affidata la razionalizzazione […]

Nuovo isee

ISEE 2015 e RSA. Quando a fare il “furbetto” è il Governo

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

Secondo i dati del rapporto sull’applicazione dell’ISEE 2015 nel primo semestre dell’anno, pubblicato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali – Direzione generale per l’inclusione e le politiche sociali, il nuovo riccometro punisce i “furbetti”. Sulle prestazioni sociosanitarie però chi fa il furbetto è il Governo, a danno delle categorie di persone più deboli […]

Rette per Residenze Sanitarie Assistenziali e ISEE: chi paga?

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

L’ultimo regolamento ISEE, in vigore dal 2 gennaio 2015, ha rivoluzionato – negativamente per gli utenti – la materia della determinazione delle quote sociali per la degenza in Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA) delle persone ultrasessantacinquenni anziane non autosufficienti e per i disabili gravi. La nuova disciplina prevede infatti espressamente che la determinazione della quota sociale […]

spending review anziani

L’Italia non è un paese per vecchi. A far le spese della spending review sono (anche) gli anziani

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

L’Italia è un Paese demograficamente vecchio, nel quale aumenta progressivamente la richiesta di prestazioni sociosanitarie residenziali per le persone ultrasessantacinquenni non più assistibili presso il proprio domicilio. Il tema investe delicati profili di interesse sociale, politico, economico e legislativo poiché si tratta di servizi costosi (una media di euro 110,00 al giorno) ed è stato, […]

Efficienza del servizio sanitario nazionale

RSA e determinazione della quota sociale. Nuovo ISEE: cosa cambia

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

I criteri di determinazione della quota sociale, a carico dell’utente degente in RSA (Residenze Sanitarie Assistenziali), sono cambiati. Con DPCM n. 159 del 3 dicembre 2013, infatti, il Consiglio dei Ministri ha approvato il nuovo “Regolamento concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell’Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE)”. La […]

tribunale di verona

Rette RSA. Tribunale di Verona: nulle le impegnative al pagamento sottoscritte dai parenti

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

Una recente sentenza del Tribunale di Verona, n. 2384 del 24 ottobre 2013, dichiara nulli i contratti con cui i parenti delle persone degenti in RSA si impegnano come garanti/fideiussori per il pagamento della quota sociale. Si tratta di una sentenza importante, perche’ consolida – in modo chiaro e sintetico – l’orientamento gia’ espresso dal […]

Badanti

Rette RSA e morbo di Alzheimer. Cassazione: il Comune non può rivalersi sui parenti

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 4558 del 22 marzo 2012, si e’ pronunciata sulle rette per la degenza in RSA (Residenze Sanitarie Assistenziali) di persone affetta da morbo di Alzheimer, statuendo che la retta deve essere a carico del Servizio Sanitario Nazionale. Per questo motivo il Comune non puo’ rivalersi sui parenti dell’assistito […]