caccia al clandestino

Immigrazione. Caccia al clandestino dal 13 al 26 ottobre 2014: e’ partita l’Operazione Mos Maiorum

Posted Pubblicato in Espulsione/Clandestinità, Immigrazione

Una vera e propria caccia al clandestino si e’ aperta il 13 ottobre e si concludera’ il 26 ottobre 2014, coinvolgendo circa 18.000 poliziotti in tutta Europa. Si tratta di un progetto firmato Italia, una operazione congiunta di polizia lanciata dalla Presidenza italiana dell’Unione Europea e coordinata dalla direzione Immigrazione e polizia delle Frontiere del […]

social card

Social card per gli stranieri comunitari ed extracomunitari con carta di soggiorno

Posted Pubblicato in Immigrazione, Integrazione e diritti sociali

Dal 1 gennaio scorso la social card spetta anche ai cittadini comunitari, ai familiari di cittadini italiani e agli stranieri extracomunitari titolari di permesso di soggiorno di lungo periodo. Tuttavia parrebbe che Inps e Poste non ne sappiano nulla ed in effetti, ad oggi, i rispettivi siti ufficiali non sono aggiornati, fornendo quindi informazioni scorrette. […]

Badanti

Immigrazione e regolarizzazione badanti 2009. Sanatoria: dalla truffa alla beffa

Posted Pubblicato in Decreto flussi/Sanatorie, Immigrazione, Salute e RSA

Le ultime pronunce dei giudici in materia di regolarizzazione degli stranieri hanno tutto il sapore della beffa, e l’intera vicenda “regolarizzazioni” rappresenta l’ennesima, sfiancante, anomalia italiana. Ripercorriamo i fatti La legge 102 del 2009 consente la regolarizzazione di colf e badanti clandestini: il datore di lavoro dichiara l’esistenza del rapporto, lo regolarizza e lo straniero […]

Stranieri clandestini, espulsioni e Ue. La ‘direttiva della vergogna’

Posted Pubblicato in Uncategorized

Lo scorso 18 giugno e’ stata approvata dal Parlamento Europeo la direttiva sulle norme e procedure per il rimpatrio di cittadini di Paesi terzi soggiornanti illegalmente. La direttiva lungi dal disciplinare puntualmente a livello europeo le modalita’ di espulsione degli stranieri extracomunitari irregolari, detta le “garanzie minime” che gli Stati devono assicurare agli stranieri clandestini […]

rimpatrio

Rimpatrio degli stranieri extracomunitari clandestini. La Direttiva UE ‘della vergogna’

Posted Pubblicato in Espulsione/Clandestinità, Immigrazione

Il 18 giugno 2008 e’ stata definitivamente approvata dal Parlamento Europeo la direttiva sulle norme e procedure comuni applicabili negli Stati membri al rimpatrio di cittadini di Paesi terzi soggiornanti illegalmente, che dovra’ essere recepita negli Stati membri entro 24 mesi dalla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea (la pubblicazione in Gazzetta seguira’ all’ultimo –formale- […]

flussi bis

Decreto flussi bis: cos’è, cosa non è

Posted Pubblicato in Decreto flussi/Sanatorie, Immigrazione

E’ finalmente stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto flussi bis, pensato come provvedimento “d’urgenza” (!) per far fronte al gran numero di domande di nulla osta al lavoro presentate a marzo 2006. In barba all’urgenza, al diffuso fabbisogno di manodopera ed alla volonta’ di “non penalizzare il sistema produttivo nazionale”, il decreto flussi bis […]

Immigrazione. Il ministro Amato si impegna contro gli aspetti piu’ assurdi della legge. Primo passo per rivedere tutta la normativa?

Posted Pubblicato in Immigrazione, Ingresso e soggiorno

Le ultime dichiarazioni del ministro dell’Interno, Giuliano Amato, che ha affrontato in Commissione Affari Costituzionali i temi dell’immigrazione, sottolineano la necessita’ di permessi di soggiorno piu’ lunghi, che decongestionino le famigerate file davanti alle questure; nonche’ l’assurdita’ normativa del richiedere che al momento della presentazione della domanda il lavoratore si trovi all’estero; la possibilita’ di […]

decreto flussi

Immigrazione e decreto flussi 2006: il percorso a ostacoli della compilazione dei moduli

Posted Pubblicato in Decreto flussi/Sanatorie, Immigrazione

Dal 14 marzo alle 14,30 i datori di lavoro che intendano chiedere l’ingresso di stranieri extracomunitari per motivi di lavoro potranno spedire i moduli per il nullaosta presso gli uffici postali abilitati. La compilazione dei moduli e’ pero’ un vero e proprio percorso a ostacoli: non devono esserci cancellature o errori, pena l’annullamento della domanda […]