iure sanguinis

Cittadinanza iure sanguinis? Dieci anni in lista d’attesa presso i Consolati italiani in Brasile

Posted Pubblicato in Cittadinanza/Apolidia, Giustizia, Immigrazione

Il sottotitolo potrebbe essere: “Del Belpaese, delle sue inefficienze e di chi le paga”, perchè parliamo di nuovo di cittadinanza, questa volta per discendenza. Il discendente di cittadino italiano è a sua volta cittadino italiano (se l’avo non si ha ottenuto la naturalizzazione in altro stato e se non c’è interruzione nella trasmissione della cittadinanza […]

ius soli

Lo ius soli nell’attuale normativa. Cittadinanza italiana per italiani nati da genitori stranieri

Posted Pubblicato in Cittadinanza/Apolidia, Immigrazione

Mentre al Senato è rissa per fermare la legge sullo ius soli, in tanti dimenticano che una importante forma di ius soli esiste già in Italia, dal 1991 ed è poco utilizzata solo perchè in pochi sanno di avere questa possibilità. Dal 1991, infatti, lo straniero nato in Italia può diventare cittadino italiano al compimento […]

apolide

Apolidia. Permesso di soggiorno provvisorio per l’apolide di fatto

Posted Pubblicato in Cittadinanza/Apolidia, Giustizia, Immigrazione, Ingresso e soggiorno

L’apolide di fatto straniero che agisce in giudizio per il riconoscimento del proprio status ha diritto ad un permesso di soggiorno provvisorio La legge italiana tutela gli apolidi, riconoscendo loro gli stessi diritti attribuiti ai rifugiati politici (documenti di identità,  permesso di soggiorno, lavoro, assistenza sanitaria, previdenza sociale, possibilità di chiedere la cittadinanza italiana dopo […]

servizio civile

Immigrazione e servizio civile: la Cassazione elimina definitivamente il requisito della cittadinanza italiana

Posted Pubblicato in Cittadinanza/Apolidia, Immigrazione, Integrazione e diritti sociali

La Cassazione è ormai chiara sul punto: per il servizio civile non è più richiesto il possesso della cittadinanza italiana e quindi la relativa domanda può essere inoltrata anche da cittadini stranieri. dott.ssa Cristiana Olivieri Si è così conclusa la vicenda che ha riguardato un ragazzo pakistano di 25 anni, da 15 in Italia, Paese […]

protezione sussidiaria

Libertà di circolazione dei beneficiari di protezione sussidiaria

Posted Pubblicato in Immigrazione, Integrazione e diritti sociali

dott.ssa Cristiana Olivieri La libertà di circolazione è uno dei pilastri fondanti del sistema europeo, che mira a creare uno spazio comune dove le persone possano muoversi liberamente senza discriminazioni. La normativa su questo tema è assai ampia e riguarda sia direttive europee – tra le più importanti  la 2011/95 –  sia normative a carattere […]

rimpatrio

Rimpatrio: l’irregolarità del soggiorno e i meri sospetti di reato

Posted Pubblicato in Espulsione/Clandestinità, Immigrazione

dott.ssa Cristiana Olivieri La Corte di Giustizia ha di recente chiarito in modo definitivo l’ambito di applicazione della direttiva 2008/115, recante norme e procedure comuni applicabili negli Stati membri al rimpatrio di cittadini di paesi terzi il cui soggiorno è irregolare, più semplicemente nota come “Direttiva Rimpatri” (sentenza C-554/13 dell’11 giugno 2015). La direttiva suddetta […]

divieto di reingresso

Espulsione e divieto di reingresso in Italia

Posted Pubblicato in Espulsione/Clandestinità, Immigrazione

Espulsione e divieto di reingresso. Cosa fare una volta che il termine è decorso? Si puo’ “semplicemente” tornare in Italia?   Il cittadino straniero extracomunitario espulso dal territorio dello Stato italiano non può farvi rientro per un determinato periodo di tempo, che puo’ andare da tre a cinque anni (cosiddetto “divieto di reingresso” – prima […]

bonus bebè

Bonus bebè 2005/2006. Il Ministero riparte alla carica chiedendo il pagamento di sanzioni prescritte

Posted Pubblicato in Giustizia, Immigrazione, Integrazione e diritti sociali

A distanza di dieci anni torniamo a parlare di bonus bebè. Il Ministero delle Finanze sta chiedendo il pagamento delle sanzioni amministrative per chi – nella confusione creata dall’amministrazione stessa – l’aveva indebitamente percepito.   Molti ricorderanno l’infausta vicenda del bonus bebè di 1.000 euro, previsto dalla finanziaria 2006 per i bambini nati nel 2005/2006 […]

ex cittadini sovietici

Ex cittadini sovietici. Sentenza di riconoscimento dello status di apolide

Posted Pubblicato in Cittadinanza/Apolidia, Immigrazione

  Secondo l’UNHCR (United Nations High Commissioner for Refugees – Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati) nonostante l’apolidia sia stata oggetto di svariati accordi internazionali – la Convenzione internazionale per la riduzione dell’apolidia ha compiuto 50 anni nel 2011 – ancora oggi circa 12 milioni di persone nel mondo sono di fatto apolidi, […]

ex cittadini albanesi

Apolidia. Riconoscimento dello status di apolide per ex cittadini albanesi: sentenza del Tribunale di Roma

Posted Pubblicato in Cittadinanza/Apolidia, Immigrazione

  Il Tribunale di Roma, con sentenza n. 1926/2015, ha dichiarato lo status di apolide dei componenti di una famiglia di ex cittadini albanesi da tempo residenti in Italia che, in occasione del rinnovo del passaporto biometrico – nel 2012 – hanno “scoperto” di non essere piu’ cittadini albanesi. Per comprendere la vicenda e’ necessario un […]

cittadinanza italiana

Cittadinanza italiana. Cosa fare quando i tempi si allungano

Posted Pubblicato in Cittadinanza/Apolidia

 I tempi di conclusione dei procedimenti di concessione della cittadinanza italiana sono – notoriamente – biblici: in media occorre aspettare 5 anni dalla data di presentazione della domanda. Si tratta di ritardi cronici della pubblica amministrazione, immotivati nella sostanza e fondamentalmente frutto di mala organizzazione a volte estesa anche alla fase della presentazione delle domande, nel […]

prestazioni assistenziali

Stranieri e prestazioni assistenziali economiche. L’Italia si muove a passo di gambero

Posted Pubblicato in Immigrazione, Integrazione e diritti sociali

I cittadini stranieri extracomunitari che vivono e lavorano regolarmente in Italia devono (dovrebbero) avere diritto di accedere alle prestazioni assistenziali economiche riconosciute per le condizioni di invalidità – e cioè all’assegno sociale, alle pensioni di invalidità, all’indennità di accompagnamento, alle pensioni in favore di ciechi e sordi, all’assegno di maternità – al pari dei cittadini […]

apolidia

Apolidia. Un approfondimento giuridico

Posted Pubblicato in Cittadinanza/Apolidia, Immigrazione

“Secondo il diritto internazionale è apolide una persona che nessuno Stato considera come suo cittadino in applicazione della legislazione (art. 1, Convenzione del 1954 relativa allo Statuto degli apolidi). L’art. 1 della citata Convenzione assicura la protezione agli apolidi secondo il principio enunciato dall’art. 15 della Dichiarazione dei diritti dell’uomo del 1948 che garantisce a […]

Cosa fare dopo aver ottenuto il riconoscimento dello status di apolide

Posted Pubblicato in Cittadinanza/Apolidia, Immigrazione

Ci siamo piu’ volte occupati del riconoscimento dello status di apolide,  evidenziando i problemi che l’assenza di norme specifiche sulle modalita’ e procedure per il riconoscimento hanno causato. Parimenti, non sono disciplinati in maniera organica gli adempimenti successivi al riconoscimento giudiziale o amministrativo dello status di apolide. In questo articolo cerchiamo di mettere un po’ […]

Come ottenere il riconoscimento dello status di apolide

Posted Pubblicato in Cittadinanza/Apolidia, Immigrazione

La legge italiana tutela gli apolidi, riconoscendo loro gli stessi diritti attribuiti ai rifugiati politici (documenti di identita’, permesso di soggiorno, lavoro, assistenza sanitaria, previdenza sociale, possibilita’ di chiedere la cittadinanza italiana dopo 5 anni, ecc.). Per contro, ottenere il riconoscimento dello status di apolide e’ tutt’altro che semplice poiche’ regna la piu’ assoluta incertezza […]

caccia al clandestino

Immigrazione. Caccia al clandestino dal 13 al 26 ottobre 2014: e’ partita l’Operazione Mos Maiorum

Posted Pubblicato in Espulsione/Clandestinità, Immigrazione

Una vera e propria caccia al clandestino si e’ aperta il 13 ottobre e si concludera’ il 26 ottobre 2014, coinvolgendo circa 18.000 poliziotti in tutta Europa. Si tratta di un progetto firmato Italia, una operazione congiunta di polizia lanciata dalla Presidenza italiana dell’Unione Europea e coordinata dalla direzione Immigrazione e polizia delle Frontiere del […]

Immigrazione. Cittadinanza e ius soli per i figli di rifugiati: annunciata una circolare ministeriale interpretativa

Posted Pubblicato in Cittadinanza/Apolidia, Immigrazione, Uncategorized

i e’ fatto un gran parlare, negli ultimi giorni, di quello che e’ stato definito “un primo passo verso lo ius soli”: il riconoscimento della cittadinanza italiana ai figli, nati in Italia, di rifugiati. Tutto parte da una dichiarazione del sottosegretario all’Interno con delega all’immigrazione, Domenico Manzione, che ha annunciato una prossima (a giorni o […]

social card

Social card per gli stranieri comunitari ed extracomunitari con carta di soggiorno

Posted Pubblicato in Immigrazione, Integrazione e diritti sociali

Dal 1 gennaio scorso la social card spetta anche ai cittadini comunitari, ai familiari di cittadini italiani e agli stranieri extracomunitari titolari di permesso di soggiorno di lungo periodo. Tuttavia parrebbe che Inps e Poste non ne sappiano nulla ed in effetti, ad oggi, i rispettivi siti ufficiali non sono aggiornati, fornendo quindi informazioni scorrette. […]

Cittadinanza e ius soli: gli stranieri nati e vissuti in Italia ne hanno diritto anche in assenza di iscrizione anagrafica

Posted Pubblicato in Cittadinanza/Apolidia, Immigrazione

Una recente sentenza del Tribunale di Lecce (Sez. II sentenza del 11 marzo 2013 (433/2012 R.G)) ha ampliato l’attuale dibattito sullo ius soli, il diritto di cittadinanza per nascita. Attualmente in Italia lo ius soli esiste solo in casi limitati: figli di ignoti o di apolidi, figli di genitori che per la propria legge nazionale […]

poligamia

Immigrazione, poligamia e ricongiungimento familiare: Corte Cassazione nega ricongiungimento anche se a chiederlo e’ il figlio

Posted Pubblicato in Immigrazione, Unità familiare e minori

Un recente provvedimento della Corte di Cassazione (Ordinanza 28 febbraio 2013, n. 4984) esclude la possibilita’ di ricongiungimento familiare del figlio con la madre se il matrimonio di quest’ultima e’ poligamico, e il marito gia’ convive in Italia con altra moglie. Il ricongiungimento familiare con piu’ di un coniuge, in caso di matrimonio poligamico, e’ […]

Rinnovo del permesso di soggiorno in caso di condanne penali: necessario bilanciare pericolosità e radicamento sociale

Posted Pubblicato in Immigrazione, Ingresso e soggiorno

Il testo unico in materia di immigrazione esclude la possibilità di ingresso in Italia per chi risulti condannato, anche con sentenza non definitiva, per reati per i quali è previsto l’arresto obbligatorio in flagranza. Diversamente, nel caso di rinnovo del permesso di soggiorno richiesto dallo straniero che abbia commesso reati ostativi, l’esistenza di precedenti condanne penali […]

Cassazione: sì al permesso di soggiorno per lo straniero convivente con parente italiano minorenne

Posted Pubblicato in Immigrazione, Ingresso e soggiorno, Unità familiare e minori

L’art. 19 del Testo unico in materia di stranieri prevede l’inespellibilita’ degli stranieri extracomunitari parenti entro il secondo grado di cittadini italiani, e da anni si discute se il divieto si applichi anche nel caso in cui il parente italiano sia minorenne. Secondo le Questure il divieto di espulsione non si applica nel caso in […]

sanatoria

Immigrazione. Subito una sanatoria per sanare i conti dello Stato

Posted Pubblicato in Decreto flussi/Sanatorie, Immigrazione, Ingresso e soggiorno

Nell’era del “frughiamo nelle tasche degli italiani” per tirar su il Paese, c’è un posto in cui il Governo Monti ancora non ha guardato. E’ il mondo del lavoro nero dei cittadini stranieri clandestini, e dei relativi datori di lavoro. Non è un mistero che centinaia di migliaia di clandestini lavorino a nero nei più svariati settori, […]

Immigrato, vuoi un appuntamento presso l’ambasciata? Torna fra 7 anni. Condannata l’amministrazione lumaca

Posted Pubblicato in Immigrazione, Ingresso e soggiorno

Ci siamo occupati diverse volte delle difficolta’ che gli stranieri di origine italiana incontrano per ottenere il riconoscimento della cittadinanza italiana juris sanguinis, dei disservizi delle ambasciate italiane e dei percorsi a ostacoli che molto spesso scoraggiano i richiedenti. Tutte storie che spesso restano sommerse, perche’ impugnare un atto dell’ambasciata o del Consolato, o un’inerzia/inadempimento […]

Immigrazione. Niente interruzione volontaria di gravidanza a Trento per donne comunitarie irregolari

Posted Pubblicato in Immigrazione, Integrazione e diritti sociali

Una delibera della Giunta provinciale di Trento vieta agli ospedali di praticare gratuitamente l’interruzione di gravidanza volontaria per le donne comunitarie non in regola con il soggiorno. Il divieto e’ contenuto nella Delibera n. 1118 del 13 maggio 2010 con cui la Provincia Autonoma di Trento esclude dalle prestazioni sanitarie urgenti ed essenziali l’interruzione volontaria […]

rimpatrio

Immigrazione. L’Italia non recepisce la Direttiva rimpatri: niente più espulsioni coattive e condanne penali per clandestinità

Posted Pubblicato in Espulsione/Clandestinità, Immigrazione

Il 24 dicembre 2010 e’ scaduto il termine entro il quale l’Italia e gli altri Paesi europei avrebbero dovuto recepire la direttiva rimpatri (n. 2008/115/CE riguardante le norme e le procedure comuni applicabili negli Stati membri per il rimpatrio di extracomunitari in caso di soggiorno irregolare) e il nostro Paese non ha provveduto al recepimento. […]

Immigrati clandestini e matrimonio. A San Marino si puo’ fare

Posted Pubblicato in Immigrazione, Ingresso e soggiorno, Unità familiare e minori

Circola da un po’ sul web uno spot pubblicitario di San Marino in cui una coppia viene inquadrata sullo sfondo dei panorami mozzafiato e delle bellezze architettoniche di San Marino. Lo slogan e’ “Innamorati di me” e, con una lungimiranza forse casuale e fortuita, l’amore e’ diventato –per San Marino– non solo l’oggetto di uno […]

flussi

Immigrazione. A breve i Flussi 2010: una sanatoria mascherata

Posted Pubblicato in Cittadinanza/Apolidia, Decreto flussi/Sanatorie, Immigrazione

A breve dovrebbe essere emanato il decreto flussi 2010 per lavoratori subordinati extracomunitari. E’ iniziato difatti il tamtam (primo a dare la notizia Il Sole 24 Ore dell’11 settembre) di indiscrezioni che precedono l’annuncio ufficiale, e poi la pubblicazione in Gazzetta. Pare che con il prossimo decreto flussi verra’ autorizzato l’ingresso di circa 150.000/170.000 cittadini […]

Badanti

Immigrazione e regolarizzazione badanti 2009. Sanatoria: dalla truffa alla beffa

Posted Pubblicato in Decreto flussi/Sanatorie, Immigrazione, Salute e RSA

Le ultime pronunce dei giudici in materia di regolarizzazione degli stranieri hanno tutto il sapore della beffa, e l’intera vicenda “regolarizzazioni” rappresenta l’ennesima, sfiancante, anomalia italiana. Ripercorriamo i fatti La legge 102 del 2009 consente la regolarizzazione di colf e badanti clandestini: il datore di lavoro dichiara l’esistenza del rapporto, lo regolarizza e lo straniero […]

Immigrazione. Divieto di sposare un clandestino: la parola alla Corte Costituzionale

Posted Pubblicato in Espulsione/Clandestinità, Immigrazione, Unità familiare e minori

Il giudice di pace di Trento ha sospeso l’espulsione di una cittadina straniera clandestina “colpevole” di aver chiesto le pubblicazioni di matrimonio con il suo compagno italiano e ha rimesso gli atti alla Corte Costituzionale affinche’ valuti se il divieto di contrarre matrimonio con un clandestino sia legittimo o meno. Ci eravamo gia’ occupati dell’argomento […]

Immigrazione. Ritardi e silenzi della Questura: condanna del TAR Toscana

Posted Pubblicato in Giustizia, Immigrazione, Ingresso e soggiorno, Integrazione e diritti sociali

Il Tribunale amministrativo regionale della Toscana ha condannato la Questura di Firenze, colpevole di aver fatto attendere un cittadino straniero per un anno e mezzo senza avere risposta sulla sorte del suo permesso di soggiorno. Ci eravamo gia’ occupati della vicenda: il signor X, cittadino giapponese, ha chiesto il rilascio del permesso di soggiorno il […]

Permesso di soggiorno a punti: pronta la bozza di regolamento per gli “accordi di integrazione”. Profili di illegittimità

Posted Pubblicato in Immigrazione, Ingresso e soggiorno

Il 20 maggio scorso il Consiglio dei Ministri ha approvato una bozza di regolamento sull’accordo di integrazione – gia’ ribattezzato “permesso a punti” – introdotto dal pacchetto sicurezza (Legge n. 94/09) in materia di stranieri. Al momento della richiesta del primo permesso di soggiorno lo straniero dovra’ firmare l’accordo, impegnandosi a raggiungere entro due anni […]

‘Aspiranti italiani’: il riconoscimento della cittadinanza per discendenza da madre italiana per i nati prima del 1948

Posted Pubblicato in Cittadinanza/Apolidia, Immigrazione

Nonostante l’abrogazione della legge sulla cittadinanza del 1912, secondo la quale era cittadino italiano solo il figlio di padre italiano, e non anche quello di madre italiana e padre straniero; nonostante l’intervento della Corte costituzionale del 1983 che ha abrogato tale norma irrispettosa del principio di uguaglianza consentendo anche al figlio di sola madre italiana […]

Clandestinità. Un reato criminogeno che deve essere eliminato dall’ordinamento

Posted Pubblicato in Espulsione/Clandestinità, Immigrazione

Il reato di clandestinita’, a pochi mesi dalla sua introduzione, inizia a “scricchiolare”. La Corte Costituzionale e’ stata infatti gia’ chiamata a verificare se la sua introduzione sia irragionevole e discriminatoria. La funzione di questo reato e’ deterrente, finalizzata a scoraggiare l’ingresso clandestino, nonche’ ad ottenere l’allontanamento dello straniero irregolare dal territorio italiano. Puo’ un […]

divieto di matrimonio

Divieto di matrimonio con straniero irregolare. Norma da legge razziale

Posted Pubblicato in Espulsione/Clandestinità, Immigrazione, Unità familiare e minori

Il pacchetto sicurezza approvato lo scorso 1 luglio vieta agli stranieri irregolari di sposarsi in Italia. E cio’ per evitare i matrimoni di comodo, celebrati al solo scopo di ottenere un permesso di soggiorno. Un provvedimento all’italiana, una intollerabile presunzione di “colpevolezza”: si presuppone, senza possibilita’ di smentita, che il clandestino che si sposa lo […]

CheBanca!

Immigrazione e discriminazione razziale. CheBanca! fa marcia indietro

Posted Pubblicato in Banche, Immigrazione, Integrazione e diritti sociali

Grazie alla nostra denuncia, l’istituto di credito CheBanca! ha cambiato idea e dal 18 novembre consentira’ anche agli stranieri extracomunitari di acquistare i propri prodotti, come ha dichiarato la stessa banca al quotidiano L’Unita’ di oggi, giustificando la grave vicenda con “problemi logistici” che avrebbero impedito loro di contrarre con extracomunitari. Quali potrebbero essere questi […]

CheBanca!

Immigrazione e discriminazione razziale. ‘CheBanca!’ non vende i propri prodotti agli extracomunitari

Posted Pubblicato in Consumatori, Immigrazione, Integrazione e diritti sociali

“Siamo spiacenti, ma non vendiamo prodotti agli extracomunitari, nemmeno se residenti in Italia da lungo tempo”.Sono piu’ o meno queste le parole con cui un consumatore che si e’ rivolto poi all’Aduc si e’ visto respingere la propria richiesta di acquisto di un prodotto finanziario commercializzato da CheBanca! Il nostro consumatore, extracomunitario che vive da tempo […]

Divieto di espulsione e permesso di soggiorno per gli stranieri extracomunitari parenti di cittadini entro il quarto grado

Posted Pubblicato in Espulsione/Clandestinità, Immigrazione, Unità familiare e minori

I cittadini stranieri extracomunitari che convivono con parenti italiani entro il quarto grado, non possono essere espulsi sebbene siano presenti sul territorio italiano senza un regolare permesso di soggiorno e, di conseguenza, potranno richiedere alla Questura competente per territorio (in base al proprio domicilio) il rilascio di un permesso di soggiorno per motivi familiari. Tale […]

rimpatrio

Rimpatrio degli stranieri extracomunitari clandestini. La Direttiva UE ‘della vergogna’

Posted Pubblicato in Espulsione/Clandestinità, Immigrazione

Il 18 giugno 2008 e’ stata definitivamente approvata dal Parlamento Europeo la direttiva sulle norme e procedure comuni applicabili negli Stati membri al rimpatrio di cittadini di Paesi terzi soggiornanti illegalmente, che dovra’ essere recepita negli Stati membri entro 24 mesi dalla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea (la pubblicazione in Gazzetta seguira’ all’ultimo –formale- […]

flussi 2007

Flussi 2007. Disastroso primo bilancio sulla presentazione delle domande. Abolire i flussi

Posted Pubblicato in Decreto flussi/Sanatorie, Immigrazione

Sabato 15 dicembre e’ partita la “frenetica” corsa alle quote: invero, una corsa fra lumache, con 352.955 domande di nullaosta, e relativi utenti dietro al computer, che hanno atteso dalle 8 del mattino alle 16 del pomeriggio la ricevuta di conferma della spedizione, per ottenere una delle 47.100 quote a disposizione. La graduatoria verra’ stilata […]

Flussi 2006. Ricevuta delle Poste e permesso di soggiorno

Posted Pubblicato in Decreto flussi/Sanatorie, Immigrazione, Ingresso e soggiorno

Le pratiche di autorizzazione al lavoro relative ai flussi 2006 non sono ancora concluse. E siamo quasi a fine 2007. Le istanze di rinnovo del permesso di soggiorno giacciono “in attesa” da mesi ed il Governo ha cercato di far fronte a questa situazione di (prevedibile e arginabile) emergenza con una serie di circolari per […]

Riconoscimento della cittadinanza per i discendenti di cittadini italiani. Rimediare alla burocrazia

Posted Pubblicato in Cittadinanza/Apolidia, Immigrazione

Poche settimane fa l’on. Donatella Poretti (RnP) ha presentato una interpellanza parlamentare sulla attuale impossibilita’, per i discendenti di cittadini italiani, di fare istanza di riconoscimento della cittadinanza italiana presso il Comune di residenza. L’interpellanza non ha ancora ricevuto risposta, in compenso si sono moltiplicati i problemi. In Teoria. Come richiedere il riconoscimento di cittadinanza […]

Bonus bebè. Per Tribunale di Varese il fatto non costituisce reato

Posted Pubblicato in Diritto penale, Immigrazione, Integrazione e diritti sociali

Prime assoluzioni sulla vicenda dei bonus bebe’. Il Tribunale di Varese ha infatti ritenuto che dieci imputati stranieri, ritenuti dalla Procura della repubblica colpevoli di aver incassato indebitamente i bonus bebe’ stanziati in finanziaria 2006, sono stati tratti in inganno dalla lettera di invito in tal senso spedita direttamente ai neonati (fra l’altro, rileva il […]

Santo Domingo

Immigrazione. Come scoraggiare gli ingressi regolari. Santo Domingo: piu’ di 200 euro per un appuntamento in ambasciata, da pagare ad un’azienda in USA

Posted Pubblicato in Immigrazione, Ingresso e soggiorno

Nella Repubblica Dominicana un appuntamento per chiedere un visto di ingresso in Italia puo’ costare oltre 200,00 euro. Segnalatoci da un utente del nostro servizio di consulenza sull’Immigrazione, e’ cosi’ scritto sul sito Internet dell’ambasciata italiana a Santo Domingo. L’ambasciata non riceve senza appuntamento, da richiedere ad un call center negli Stati Uniti, al costo […]

flussi bis

Decreto flussi bis: cos’è, cosa non è

Posted Pubblicato in Decreto flussi/Sanatorie, Immigrazione

E’ finalmente stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto flussi bis, pensato come provvedimento “d’urgenza” (!) per far fronte al gran numero di domande di nulla osta al lavoro presentate a marzo 2006. In barba all’urgenza, al diffuso fabbisogno di manodopera ed alla volonta’ di “non penalizzare il sistema produttivo nazionale”, il decreto flussi bis […]

Immigrazione. La ricetta del governo per risolvere i problemi è che tutto cambi affinchè tutto resti com’è. La nostra proposta di abolire i flussi

Posted Pubblicato in Decreto flussi/Sanatorie, Immigrazione

Il progetto governativo di riforma della Bossi-Fini inizia a delinearsi, con una nota inviata dal Ministro dell’Interno alla Commissione Affari Costituzionali del Senato che ne specifica le linee guida. Ne affronteremo un unico aspetto, che riteniamo fondamentale. La nota individua i problemi principali del settore immigrazione nella necessita’ di favorire l’incontro di domanda e offerta […]

Immigrazione. Il ministro Amato si impegna contro gli aspetti piu’ assurdi della legge. Primo passo per rivedere tutta la normativa?

Posted Pubblicato in Immigrazione, Ingresso e soggiorno

Le ultime dichiarazioni del ministro dell’Interno, Giuliano Amato, che ha affrontato in Commissione Affari Costituzionali i temi dell’immigrazione, sottolineano la necessita’ di permessi di soggiorno piu’ lunghi, che decongestionino le famigerate file davanti alle questure; nonche’ l’assurdita’ normativa del richiedere che al momento della presentazione della domanda il lavoratore si trovi all’estero; la possibilita’ di […]

Validazione dei documenti. Un nuovo ostacolo al ricongiungimento familiare

Posted Pubblicato in Immigrazione, Ingresso e soggiorno, Unità familiare e minori

Con l’entrata in vigore delle modifiche al regolamento di attuazione della Bossi-Fini e’ stata introdotta una nuova procedura per il rilascio del nulla osta al ricongiungimento familiare. Tutti i documenti attestanti i rapporti di parentela devono essere validati dall’ambasciata italiana all’estero. La validazione e’ una procedura che si aggiunge a quelle, gia’ esistenti, di legalizzazione […]

decreto flussi

Immigrazione e decreto flussi 2006: il percorso a ostacoli della compilazione dei moduli

Posted Pubblicato in Decreto flussi/Sanatorie, Immigrazione

Dal 14 marzo alle 14,30 i datori di lavoro che intendano chiedere l’ingresso di stranieri extracomunitari per motivi di lavoro potranno spedire i moduli per il nullaosta presso gli uffici postali abilitati. La compilazione dei moduli e’ pero’ un vero e proprio percorso a ostacoli: non devono esserci cancellature o errori, pena l’annullamento della domanda […]