Coronavirus e viaggi non rimborsati. Dopo l’Antitrust gli albergatori si chiamano fuori

Pubblicato il Pubblicato in Consumatori, Salute e RSA

Dopo la netta presa di posizione dell’Antitrust di ieri 28 maggio, che ha annunciato che sui voucher per i viaggi non effettuati causa Covid disapplicherà il diritto italiano in favore del diritto europeo che garantisce i rimborsi ai consumatori, una delle prime prese di posizione è quella degli albergatori che tramite Federalberghi si chiamano fuori, specificando […]

Coronavirus e seconde case: come non farsi multare…

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

Fra i tanti aspetti sotto test, e sotto stress, di questa epidemia c’è l’equilibrio dell’illegalità lecita che viene minato. Il più clamoroso esempio è stato quello del lavoro nero. Chi lavora in nero oggi è a spasso e chiederà gli aiuti per la sopravvivenza dichiarandosi disoccupato. Chiuderemo entrambi gli occhi, perchè la sopravvivenza è una […]

Coronavirus e Poste italiane. Illegittimi gli avvisi di giacenza in cassetta: denuncia ad Antitrust e Agcom

Pubblicato il Pubblicato in Consumatori, Salute e RSA, Servizi e contratti

Ci sono arrivate diverse segnalazioni di comportamenti scorretti da parte dei portalettere di Poste italiane che – anziché consegnare raccomandate, assicurate, pacchi e atti giudiziari – lascerebbero un avviso di giacenza nella cassetta delle lettere senza nemmeno citofonare al destinatario: “Salve, Ho ricevuto qualche giorno fa un avviso di giacenza che dice di andare a […]

Immigrazione. Titoli di soggiorno, visti di ingresso e cittadinanza all’epoca del coronavirus

Pubblicato il Pubblicato in Cittadinanza/Apolidia, Immigrazione, Ingresso e soggiorno, Salute e RSA

In Italia ci sono oltre 5 milioni di stranieri regolarmente residenti e, fra questi, molti sono in attesa del primo rilascio di un permesso di soggiorno, di un rinnovo o di una carta di soggiorno. In tanti, ancora, attendono il rilascio di un nulla osta per ricongiungimento familiare o, dall’estero, in possesso di un nulla […]

Coronavirus. Dalle carceri il rischio di un “girone di ritorno” del COVID19, servono provvedimenti immediati

Pubblicato il Pubblicato in Giustizia, Salute e RSA

Sedate le rivolte, le carceri hanno smesso di interessare i media. Ma l’emergenza non cessa, il rischio di contagi all’interno delle strutture carcerarie, una volta “entrato” il virus, è quasi una certezza. E una volta innescato contagerà i detenuti, gli operatori delle case circondariali, i loro familiari, noi tramite loro in un insensato “girone” di […]

Coronavirus e Poste italiane. A rischio invalidità le notifiche di atti giudiziari

Pubblicato il Pubblicato in Consumatori, Salute e RSA

Qualche giorno fa ci siamo occupati della consegna di raccomandate, pacchi e atti giudiziari in tempi di Coronavirus. In sintesi, Poste italiane ha comunicato tramite il proprio sito che dal 6 marzo 2020 i postini non fanno più firmare gli avvisi di ricevimento per raccomandate, pacchi e assicurate ma citofonano al destinatario, gli dicono che […]

Sanatoria delle professioni sanitarie: “Questo lo dice lei!” diventa legge dello Stato

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

Arriva la sanatoria delle professioni sanitarie. Anzi è già arrivata, sotto l’albero il 24 mattina: chiunque abbia esercitato abusivamente una professione sanitaria senza averne i titoli potrà emergere e farlo alla luce del sole, sempre senza titoli e senza competenze. Perché la pratica e l’esperienza sono importanti certo, ma allora che senso ha studiare? Che senso ha […]

Alice nel paese delle meraviglie. Lorenzin, la spesa sanitaria e la microtassa sul fumo. Oste, com’è il vino?

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

L’ultima trovata – capolavoro di originalità – del Ministro alla salute, Beatrice Lorenzin, è che ogni fumatore dia 20 centesimi a pacchetto in favore della spesa sanitaria. Parto rea confessa, sono fumatrice. E sarei d’accordo, se chi dice di tutelare la mia salute non fosse lo stesso soggetto che dal mio vizio ricava il 76,5% […]

Efficienza del servizio sanitario nazionale

Anziani non autosufficienti e la battaglia per l’assistenza: un dramma per 500 mila famiglie

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

(Articolo di Lidia Catalano, pubblicato su La Stampa del 23 giugno 2017) «Era diventata aggressiva, rifiutava di lavarsi e vestirsi. L’Alzheimer si era divorato mia madre, la persona che conoscevo all’improvviso non esisteva più». Lucia Bertini riavvolge il nastro dei ricordi. «Era il 2004, io e mio fratello vivevamo lontani e mio padre non era in […]

Vaccini obbligatori? Una bufala!

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

Ci siamo cascati tutti, c’è cascato perfino il Ministro dell’istruzione, che dice di avere in preparazione le circolari per le scuole con le indicazioni su come comportarsi. Ma la verità è che il decreto legge sull’obbligatorietà dei vaccini con le nuove norme sull’inasprimento delle sanzioni non esiste. Un decreto legge non viene emanato in conferenza […]

solidarietà intergenerazionale

Residenze sanitarie assistenziali (RSA). L’equivoco di una solidarietà intergenerazionale impossibile e la soluzione del mercato

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

“Solidarietà intergenerazionale” è una di quelle locuzioni che mi creano forte diffidenza. Nobile, per carità, ma se la guardo dal punto di vista dello Stato mi pare di sentire l’eco di un ghigno di fondo… un pò come quando si esalta all’eccesso il valore del volontariato. Nobilissimo, ma se finisce per sostituire funzioni essenziali prima […]

quota sociale

RSA e rideterminazione della quota sociale 2015-2016. Società della Salute Senese si fa beffe del Consiglio di Stato (e degli utenti)

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

La Società della Salute Senese si auto-autorizza a non restituire agli utenti la quota sociale indebitamente pagata per gli anni 2015-2016 A Siena (e provincia) le sentenze non contano. Per non attuarle, e per non restituire ai cittadini quanto ingiustamente pagato, basta un provvedimento amministrativo, e il gioco è fatto. La Società della Salute Senese […]

Linee guida per una riforma della non autosufficienza

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

“Una coperta troppo corta” oppure “L’Italia non è un paese per vecchi“. Potrebbero essere questi i titoli alternativi del convegno che si è tenuto a Piacenza il 21 novembre 2016, dal titolo – più istituzionale – “Linee guida per una riforma della non autosufficienza“. L’andamento demografico vede crescere considerevolmente i numeri della popolazione anziana e […]

glucosio

Glucosio nelle etichette alimentari. Tribunale UE: vietato incoraggiarne il consumo

Pubblicato il Pubblicato in Consumatori, Salute e RSA

Glucosio: il Tribunale UE non autorizza l’inserimento di slogan che ne incoraggiano il consumo nelle etichette alimentari   dott.ssa Cristiana Olivieri L’Unione Europea definisce in maniera molto dettagliata le procedure per l’etichettatura di generi alimentari e prodotti che possono avere un impatto importante sulla salute. Tutta la normativa sui beni di consumo – soprattutto quelli […]

canone rai

Canone Rai per i degenti nelle case di riposo. Interpello all’Agenzia delle Entrate. Che fare?

Pubblicato il Pubblicato in Canone Rai, Consumatori, Salute e RSA

Le indicazioni su come procedere per l’esenzione del pagamento dell’imposta/canone Rai per coloro che si ricoverano in una casa di riposo sono sparite dalla pubblicistica ufficiale della Rai e dell’Agenzia delle Entrate. Ma è a nostro avviso ancora possibile. Fino al 31 dicembre 2015, infatti, era presente sul sito Rai dedicato agli abbonamenti TV la […]

spending review anziani

La salute al tempo della spending review

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

Anche la sanità, in ambito sia nazionale che regionale, ha dovuto adeguarsi alla spending review e agli effetti della “crisi”: riorganizzare servizi, effettuare accorpamenti, sopprimere presidi non più appropriati, riassegnare in modo più efficiente il personale, programmare nuovi budget. Ridisegnarsi, in altre parole, in modo finanziariamente sostenibile. Quali le fonti normative cui è affidata la razionalizzazione […]

Nuovo isee

ISEE 2015 e RSA. Quando a fare il “furbetto” è il Governo

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

Secondo i dati del rapporto sull’applicazione dell’ISEE 2015 nel primo semestre dell’anno, pubblicato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali – Direzione generale per l’inclusione e le politiche sociali, il nuovo riccometro punisce i “furbetti”. Sulle prestazioni sociosanitarie però chi fa il furbetto è il Governo, a danno delle categorie di persone più deboli […]

Rette per Residenze Sanitarie Assistenziali e ISEE: chi paga?

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

L’ultimo regolamento ISEE, in vigore dal 2 gennaio 2015, ha rivoluzionato – negativamente per gli utenti – la materia della determinazione delle quote sociali per la degenza in Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA) delle persone ultrasessantacinquenni anziane non autosufficienti e per i disabili gravi. La nuova disciplina prevede infatti espressamente che la determinazione della quota sociale […]

spending review anziani

L’Italia non è un paese per vecchi. A far le spese della spending review sono (anche) gli anziani

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

L’Italia è un Paese demograficamente vecchio, nel quale aumenta progressivamente la richiesta di prestazioni sociosanitarie residenziali per le persone ultrasessantacinquenni non più assistibili presso il proprio domicilio. Il tema investe delicati profili di interesse sociale, politico, economico e legislativo poiché si tratta di servizi costosi (una media di euro 110,00 al giorno) ed è stato, […]

rette RSA

Rette RSA. Corte d’Appello Firenze: l’impegno al pagamento firmato dai parenti non è un contratto autonomo

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

Rette RSA. La Corte d’Appello di Firenze, con la sentenza n. 207 del 3 febbraio 2015 pone un altro importante punto fermo sulla annosa questione dei rapporto fra le RSA (Residenze Sanitarie Assistenziali), i degenti e i parenti cui viene fatto sottoscrivere un impegno al pagamento delle rette RSA: non ci si muove nell’ambito di […]

Efficienza del servizio sanitario nazionale

RSA e determinazione della quota sociale. Nuovo ISEE: cosa cambia

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

I criteri di determinazione della quota sociale, a carico dell’utente degente in RSA (Residenze Sanitarie Assistenziali), sono cambiati. Con DPCM n. 159 del 3 dicembre 2013, infatti, il Consiglio dei Ministri ha approvato il nuovo “Regolamento concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell’Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE)”. La […]

tribunale di verona

Rette RSA. Tribunale di Verona: nulle le impegnative al pagamento sottoscritte dai parenti

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

Una recente sentenza del Tribunale di Verona, n. 2384 del 24 ottobre 2013, dichiara nulli i contratti con cui i parenti delle persone degenti in RSA si impegnano come garanti/fideiussori per il pagamento della quota sociale. Si tratta di una sentenza importante, perche’ consolida – in modo chiaro e sintetico – l’orientamento gia’ espresso dal […]

Badanti

Rette RSA e morbo di Alzheimer. Cassazione: il Comune non può rivalersi sui parenti

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 4558 del 22 marzo 2012, si e’ pronunciata sulle rette per la degenza in RSA (Residenze Sanitarie Assistenziali) di persone affetta da morbo di Alzheimer, statuendo che la retta deve essere a carico del Servizio Sanitario Nazionale. Per questo motivo il Comune non puo’ rivalersi sui parenti dell’assistito […]

Badanti

Immigrazione e regolarizzazione badanti 2009. Sanatoria: dalla truffa alla beffa

Pubblicato il Pubblicato in Decreto flussi/Sanatorie, Immigrazione, Salute e RSA

Le ultime pronunce dei giudici in materia di regolarizzazione degli stranieri hanno tutto il sapore della beffa, e l’intera vicenda “regolarizzazioni” rappresenta l’ennesima, sfiancante, anomalia italiana. Ripercorriamo i fatti La legge 102 del 2009 consente la regolarizzazione di colf e badanti clandestini: il datore di lavoro dichiara l’esistenza del rapporto, lo regolarizza e lo straniero […]

Rette Residenze Sanitarie Assistenziali. Per sapere a quale giudice rivolgersi bisogna lanciare una monetina

Pubblicato il Pubblicato in Salute e RSA

Chi vuole andare in giudizio per chiedere la condanna del proprio Comune di residenza al pagamento della quota sociale per la degenza in Residenza Sanitaria Assistenziale (Rsa) deve munirsi di una monetina, una cartina geografica dell’Italia, diverse casette rosse e verdi del Monopoli, un cornetto portafortuna. Gia’. Perche’ decidere a chi rivolgersi, cioe’ se andare […]